Straverona sotto le Stelle – Errare è umano.

Faccio i complimenti a Walter, Francesco, Luca, Emiliano, Andrea, Stefano, Simone che comunque hanno portato a termine la gara. Per Fabrizio Danesi vale un discorso diverso visto che puntavamo al miglioramento del crono personale, invece si è perso pure lui a girare per il centro di Verona a zonzo…. Che frittata ragazzi!

Ma non si poteva fare una bella gara corta! Una 10 km in 2 giri da 5 assolutamente blindati con i 200 volontari addetti al percorso che Fontana ha dichiarato di aver assoldato, 50 in bici distanziati di 100 m uno dall’altro, almeno 4 moto della Polizia Municipale. Tutta questa gente deve conoscere con certezza il proprio ruolo e posizione!!! Se proprio volevano il gran numero di iscritti, si fanno più batterie e viene fuori un gran spettacolo! Poi Verona a febbraio ha già messo in “scena” la Maratona e la Maratonina e appena domenica 8 maggio, cioè appena una settimana prima si è realizzata una Maratona del Custoza quindi praticamente a Verona.
Ma proprio non si capisce che la crescita del livello tecnico e la longevità dei podisti passa anche attraverso la variabilità e l’alternanza delle distanze cosa che dovrebbe essere imposta dalla FIDAL in primis e quindi anche da altri enti inerenti!
Pare che organizzare una gara corta sia da mezze seghe.
Tutti a organizzare Maratone e Maratonine come fossero noccioline.

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Watch Dragon ball super