Legnago – Le ciabbatte per Totò Antibo.

Marathon Legnago / piero galati – Dedicato a chi continua a screditarmi!

Ho vissuto quegl’anni in forma diretta. Ero atleta del GS Vigili del Fuoco, atleta scarso! 36′ nei 10.000 – 1h21’11” nella Mezza, 3h09’27” nella Magica. A Palermo la pista del CONI è affollatissima anche oggi, lo era allora, …. io ed altri tapascioni come me, ho avuto la fortuna di uscire a correre per i sentieri del Parco della Favorita, (un rettangolo boschivo di 2 x 4 km) con gente dal nome : Luigi Zarcone, Michele Cinà, i fratelli Salvaggio, Totò Antibo, Vito Schifani (morto con Giovanni Falcone), Rosanna Munerotto (vicentina), Giuliano Battocletti (trentino ma tesserato con il Cus Palermo da cadetto fino a senior) Raschid Berradi, Vincenzo Modica, Francesco Bennici e tanti altri anche nord europei che venivano a svernare a Palermo) ma soprattutto ho ed abbiamo avuto la fortuna di stare a contatto con il Grande Professore Allenatore Tecnico ex triplista GASPARE POLIZZI, un mostro di sapienza atletica e di capacià nel fare “DUO” con l’atleta. Inoltre il Prof Pino Clemente, Tommaso Ticali, tutti nei quadri della Nazionale Azzurra di mezzo fondo e fondo. Non posso scordare il mio allenatore, Alberto Gucciardi che guidava il GS Vigili del Fuoco Palermo.
Ok, io non sono stato un valido atleta, ma ero lì, ho respirato quell’aria, ho sudato con Loro, sento ancora le urla di Polizzi che incitava e la sua calma quando ci spiegava il perchè…….
Io ero lì a prestare le ciabatte per la doccia a Totò Antibo che le scordava puntualmente…..
Salvatore ANTIBO (5000m – 10000m)

Nato ad Altofonte (PA) il 7 febbraio 1972. Alto 1.70 per 52 kg di peso. Allenatore: Gaspare Polizzi. Presenze in Nazionale: 33. Campione europeo dei 5000 e 10000 metri nel 1990. Ha praticato il calcio fino alla fine della scuola media, ha conosciuto Gaspare Polizzi a 17 anni e il sodalizio non si è più infranto. Con risultati già eccellenti da junior (per l’argento agli Europei juniores ricevette un premio di Lire 700.000), all’ ingresso nella categoria seniores ha raggiunto subito livelli eccellenti, ma ha preso consapevolezza della sua forza solo con il risultato ottenuto ai Giochi Olimpici di Seul. Così nel 1989/90 è stato il miglior fondista del mondo, l’ultimo europeo a dominare prima che gli africani prendessero definitivamente in mano la situazione. Dal 1991 ha sofferto di una forma di epilessia che già lo aveva colpito da giovanissimo. Curriculum Titoli italiani : nessuno Giochi Olimpici : elimin. sf/1984 5000, 4/1984 10000, elimin. sf/1988 5000, 2/1988 10000, 16/1992 5000, 4/1992 10000 Campionati Mondiali : 13/1983 5000, 16/1987 10000, 20/1991 10000 Campionati Europei : 6/1982 10000, 10/1986 5000, 3/1986 10000, 1/1990 5000, 1/1990 10000 Campionati Europei juniores : 2/1981 5000 Coppa del Mondo : 1/1989 10000 Coppa Europa : 3/1987 5000, 2/1987 10000, 1/1989 5000, 1/1991 5000 Performances 5000 metri/5000m personal best 13:05.59 (1)Bologna 18-7-90 13:10.08 (2)Roma 9-6-92 13:10.10 (2)Roma 17-7-91 13:12.99 (1)Formia 7-7-90 13:13.66 (1)Stoccolma 3-7-91 13:14.30 (1)Grosseto 10-8-89 13:15.76 (3)Rieti 6-9-92 13:16.1 (1)Palermo 5-9-88 13:16.17 (1)Palermo 18-8-90 13:17.03 (2)Rieti 3-9-89 Performances 10000 metri/10000m personal best 27:16.50 (1)Helsnki 29-6-89 27:23.55 (2)Seul 26-9-88 27:24.55 (2)Oslo 6-7-91 27:24.79 (2)Oslo 2-7-88 27:25.16 (1)Oslo 14-7-90 27:27.66 (1)Bruxelles 25-8-89 27:39.52 (3)Oslo 5-7-86 27:41.27 (1)Spalato 27-8-90 27:48.02 (2)Firenze 13-6-84 27:48.6 (1)Palermo 10-9-92






–>

–>




–>


–>

Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Watch Dragon ball super