WINTER GHEL TRAIL: IL SIGNOR TRAIL!

…dicono che il trail è una specialità diversa dalla corsa in pianura; dicono che è più faticoso ma da più soddisfazioni… beh, credo di aver avuto l’onore di partecipare alla quint’essenza del trail.

Purtroppo non ho esperienza maturata per raffrontare questa competizione con le simili ma posso assicurare che è stata dura!

Partiamo da casa alla mattina, nebbia e freddo, con destinazione l’altopiano dei 7 comuni: oltre il mondo… sole e temperature gradevoli ci aspettano appena arriviamo in quota.

Tempo per parcheggiare, ritirare i pettorali, vestirci e ritti sulla start line!

Si parte! Nonostante le previsioni (che non si capisce mai bene il perché ma risultano essere sempre errate) ci ritroviamo con una salita impegnativa già dopo il primo km… poco male: passetti ravvicinati e si sale, ma ecco che il terreno si fa più “croccante”, l’asfalto lascia il posto al sentiero e inizia la parte ombreggiata (che equivale a dire ghiaccio). I primi della carovana si fermano e vestono i ramponi per affrontare le asperità un pochino più tranquilli.

Il signore dietro di me (probabilmente esperto del luogo) rassicura che il ghiaccio permarrà per un altro km e poi… beh, questo non l’ha detto, ma ci siamo trovati ad affrontare una salita ripida, camminando e rompendo continuamente il fiato. Tutti in fila indiana dunque su, fino in cima. Si entra nel bosco, l’odore di pineta mi inebria e sale la foga. Rinvigorito cerco di riprendere le persone davanti a me, ma il percorso è tiranno, la strada è ancora lunga e dopo qualche km rinuncio all’inseguimento. Poco male, ho il piacere di gustare ciò che mi circonda; sono arrivato sulla cresta infatti, dove la neve ha ammantato la cima e tutti i dintorni. Correre sulla neve è per me un’utopia.

Pochi secondi per scambiare due chiacchiere con i compagni improvvisati: discese e salite si susseguono con la neve sino alle cosce e finalmente arriva il ristoro: persone affabili che ti danno conforto, ti incitano… anche per loro è una festa e tu non vorresti lasciarli… ma DEVO ripartire, c’è il finale che attende; ormai sono passate le due ore da qualche minuto, ma non importa perché il paesaggio da incontaminato inizia a cospargersi di manufatti: si, sto’ per arrivare, sto’ per toccare il traguardo di questa BELLA, ma difficile, WINTER GHEL TRAIL 2018

Un ringraziamento a tutte le persone che si sono prodigate nella riuscita di questo evento e un augurio di poterci rivedere il prossimo anno più preparato ma con la stessa voglia di affrontare una nuova sfida.

 

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Watch Dragon ball super