Buona la prima. Giro Verbena 2012

La vera scommessa di questa manifestazione podistica era il luogo, il percorso, atipico rispetto ai soliti canoni delle gare, diciamo così, su strada.

Da un paio d’anni a Legnago, l’attenzione dei podisti e non solo ovviamente, si è spostata sull’asse dell’argine dopo l’asfaltatura che ha reso maggiore fruibilità, quindi anche nell’oasi della Verbena, preziosa opera dell’associazione omonima che ha strappato la golena all’incuria.

Ecco l’idea di farci una competizione che con questa prima edizione voleva sondare la fattibilità.

A mio avviso ci sono tutte le carte in regola per fare bene nel futuro, facendo ovviamente tesoro del parere dei diretti interessati ovvero gli atleti/e.

Veniamo alla cronaca. Marathon Legnago lancia l’idea e presenta il progetto che viene raccolto e supportato dall’Assessorato allo Sport di Città di Legnago nella figura dell’assessore Maurizio De Lorenzi insieme al presidente della “Consulta dello Sport” Stefano Zambelli, inoltre altra importante collaborazione quella dell’8° Regimento Folgore della caserma Briscese di Legnago che presta la propria opera nella logistica con al comando il Ten. Col. Salvatore Tumminia. Ci si aspettava qualche decina di atleti in più, ma purtroppo molti podisti pare soffrono di sindrome da iperchilometraggio a tutti i costi e ignorano invece come il corto/veloce sia bello e necessario.

La gara al maschile la vince un ex di Marathon Legnago, Ayanu Melese Bekele della Bentegodi Verona, poco importa guardare il crono su un percorso variegato e frizzante, dietro un grande e non certo per l’età, Max Bogdanich della Corradini Excelsior che alla domenica successiva va a vincere la Gardaland Half Marathon! Terzo gradino del podio ancora un atleta della Corradini Excelsior di Rubiera (Reggio Emilia), Daniele Dolci.

Al femminile la vittoria va a Veronica Chiusole di Atletica Gavardo (Brescia) che nel tratto di percorso off road riprende e supera l’atleta di casa Romina Fiorini tesserata di Happy Runner’s Club (Milano). Terza a meno di 50 secondi dalla prima si piazza Asha Tonolini dell’Atletica Rodengo Saiano (Brescia).

La classifica visibile da apposito clik.

Appunto dalla classifica abbiamo un dato che ci incoraggia per il futuro, ovvero che gli atleti che hanno aderito a questa prima edizione arrivano dal panorama interprovinciale e non solo da quella veronese.

A questa manifestazione apporteremo alcune variazioni, certamente non ci sarà niente da cambiare in quanto alla passione che tutto il gruppo di Marathon Legnago ha messo a disposizione di chi ha aderito a questa manifestazione.

Appuntamento a domenica 9 giugno 2013 con la distanza classica dei 10 Km.

Leave A Comment

Watch Dragon ball super