Drappo Verde 2012 – 10.000m

(foto: Andrea Avanzini)

Grigia la giornata ma luminosa è stata la gara. L’ugandese Wilson Businiei, atleta della US Quercia Trentingrana, ha dominato la gara lasciando gli scalini più bassi del podio rispettivamente a Khalid En Guady e al veronese Gianluca Pasetto che da anni continua a distinguersi nelle competizioni locali e nazionali riuscendo ancora a mettere in fila i giovani emergenti.

Tra le donne la vittoria è andata a Daniela Paterlini che ha controllato Fancy Jerop dell’Atletica Gavardo ‘90 e la sassolese Laura Ricci. E’ giunta al traguardo anche Maria Luisa Enciso che ha iniziato a correre a gennaio 2012 con il progetto TriO Challenger che vuole propagandare uno stile di vita sano ed equilibrato. In totale ci sono stati più di cinquecento arrivati, atleti provenienti prevalentemente da tutto il nord Italia e ovviamente presente ASD Marathon Legnago con 13 atleti, erano 15 gli iscritti ma Andrea Balzan e Simone Defanti hanno alzato bandiera bianca per problemi fisici.

Per Marathon Legnago una prestazione collettiva soddisfacente in questa terza tappa del “Circuito Verona Corsa”, la squadra può certamente fare meglio almeno in quanto alle presenze e su questo dato che voglio lavorare con insistenza.

La classifica generale vede Fabrizio Danesi al 22° posto, secondo le mie aspettative in ritardo di una ventina di secondi, comunque volutamente tenuto con le gambe cariche ha chiuso in 34’12”. Sta già molto meglio e sul corto veloce deve insistere Walter Dalla Via con 39’58”. Emiliano Bianchi in 40’26” rimane certamente al di sotto delle sue capacità. Luca Villa si allena poco e stampa comunque un buon 42’38”. Roberto Orsatti a 15 giorni dalla maratona con le gambe dure mette un onesto 43’52”. Bella prestazione di Luca Sprea con 46’29”. Buono ma tra due mesi farà meglio Simone Buzzacchi con 47’55”. Subito dietro troviamo Nicola Tomelleri 47’59” e Andrea Avanzini 48’05” che si confermano in buona salute. Davide Belluzzi dopo il tempone in maratona si presenta con un 48’36”. Bravissimo Stefano Baietta che sta lottando con applcazione chiude 50’32”. Simone Avanzini 51’40” e Davide Zennaro 55’16” mettono il timbro ad una buona giornata della SQUADRA! Adesso per il primo di aprile la “10 Miglia Lupatotina” che secondo me sta proprio bene in questa soluzione ovvero dopo i 10.000m del Drappo Verde.

Da segnalare anche la partecipazione di alcuni studenti del Liceo Fracastoro sulla distanza dei dieci chilometri, iniziativa volta a coinvolgere i giovani nell’attività podistica.

Il comitato organizzatore si ritiene soddisfatto dell’evento e sta già pensando a quando la manifestazione spegnerà le seicento candeline. Il palio comunque non termina questa domenica, ma troverà degna conclusione il prossimo 25 Marzo con il Piccolo Palio dedicato ai più piccini. La volontà è quella di coinvolgere tutta la cittadinanza veronese in questo evento sportivo e di solidarietà.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Watch Dragon ball super