“Gardaland Half Marathon 2011”

Raccontando ai posteri cosa si può dire, magari come direbbe Fantozzi..”Era ormai giunto il giorno tremendo della gara, era la mattina del 63 di agosto del 2011…”
Non sto scherzando, un caldo boia è stato il motivo dominante di questa 2^ edizione della “Gardaland Half Marathon 2011”, un caldo che unito ad un percorso assai impegnativo ha certamente influito sulla prestazione della gran maggioranza dei partecipanti.
Ha probabilmente rallentato l’andatura dei due keniani che si sono aggiudicati i primi due posti del podio, chiudendo la gara sopra l’ora e sei minuti, ha probabilmente rallentato il terzo classificato ovvero il veronese Daniele Dolci che ha tagliato il traguardo affiancato splendidamente da un altro super veronese, il mitico Max Bogdanovic entrambi della Corradini Exselsior di Rubiera.
Al quinto posto il portacolori della Podistica Basso Veronese Filippo Dusi.

Eccoci a Marathon Legnago con 12 atleti in classifica e un buon 16° posto assoluto realizzato dalla nostra punta Fabrizio Danesi che in questa giornata particolarmente difficile ha centrato l’obiettivo che avevamo pianificato in allenamento, scendere sotto l’ora e venti e così è stato, Fabrizio ha migliorato il personale portandolo a 1h19’48” (aveva 1h20’51”). Ottimo!

Altri 2 atleti piazzati sotto l’ora e trenta con la prima gara da nuovo tesserato di Marathon Legnago per Cristian Marconi, un validissimo atleta che ci darà belle soddisfazioni, per lui una gara di “assaggio” che ha chiuso splendidamente in 1h26’30”.

Sul terzo gradino del nostro podio societario un miracoloso sempre e comunque Walter Dalla Via che certamente saprà valutare se correre la Maratona domenica prossima (…meglio saltare???), per Walter un bel 1h28’06” un po’ risentito con la sua mamma che in centro a Peschiera gli ha urlato… “dai forza che te si massa in ritardo” (el butin ha quasi 50 anni!!)

Ecco gli altri 9 paladini di casa Marathon Legnago, onesti “lavoratori della corsa”:

Luca Villa 1h37’06” che torna ad assaporare il lato bello della Vita e della Corsa!
Roby Orsatti in vista della rifinitura per New York chiude in 1h43’42”.
Andrea Avanzini che bravo atleta, costante e regolare in 1h52’15”.
Luca Sprea magico! Torna alle gare dopo l’infortunio da tennista e stampa un ottimo 1h53’33”!!!
Davide Belluzzi con in tasca pure lui il biglietto per New York regolare il suo 1h55’01”.
Pietro Galati che arriva al traguardo forse senza aver sofferto veramente, 1h56’10”.
Pier Nicola Tomelleri in questa magica afosa mattina d’estate ha fatto bene con 2h03’40”.
Renata Sandrini troverà gli stimoli più in là, adesso va bene così e chiude in 2h03’40”.
Simone Avanzini senza che si alleni ha fatto un miracolo arrivando in fondo in 2h14’41”.

Adesso una botta di velocità per preparare un bel 10.000 m a Mozzecane il 23 ottobre!!!

Comments

Leave A Comment

Watch Dragon ball super