Memorial Crepaldi a Verona / Borgo Roma.

Noi di Marathon Legnago eravamo in 5 presenti a Verona / Borgo Roma, nelle ore serali di sabato, quartiere che si è trasformato in palcoscenico per questa gara dedicata ai bambini che hanno avuto e a coloro hanno bisogno di ABEO (Associazione Bambino Emopatico Oncologico) per la quale Massimiliano Bogdanich organizzatore della gara è testimonial, era presente il presidente dell’associazione Piero Battistoni. Dopo la messa della sportivo, alle 19.00 è stata la volta delle gare giovanili: divisi nelle varie categorie, si sono cimentati circa un centinaio di bambini.

Alle 20.00 è toccato alle donne e alla categoria maschile meno giovane. Dopo 5 giri da 1182 metri l’uno la reggiana Daniela Paterlini ha bissato il successo del
2009. Nella categoria C maschile vittoria (l’ennesima!) per Roberto Meneghello in 18’51.

Alle 20.45 è stata la volta delle due restanti categorie maschili: per loro stesso giro ma da ripetere sei volte. Come dicevo Marathon Legnago presente con 5 atleti, Fabrizio Danesi, Emiliano Bianchi, Francesco Sartori, Davide Belluzzi e Pietro Galati. Al via è Giuliano Battocletti trentino di Cavareno a partire forte, due giri davanti con una quindicina di metri di vantaggio su tutti gli altri, poi viene riassorbito dai soliti atleti africani. La gara continua su ritmi molto alti e solo una volata incorona Taofique El Barhoumi. Per quello che ci riguarda, la nostra punta Fabrizio Danesi coglie un ottimo 18° posto in una gara zeppa di forti ed esperti atleti. Per Fabrizio questi 7000 m. dicono che la sua progressione è in atto, certi atleti sono sempre più vicini è lo testimonia l’ottimo crono di 23’16. Nella nostra classifica “interna” segue un bravissimo Emiliano Bianchi che tira sempre qualche buona sorpresa dal cilindro con il tempo di 26’33”. Segue Francesco Sartori che dopo il notevole chilometraggio invernale deve insistere con tanti “corto veloce”, ha chiuso in 27’44”. In fondo al gruppetto Marathon Legnago in coppia abbiamo chiuso la nostra fatica, Davide Belluzzi e io appaiati in 31’23”.

Comments

Leave A Comment

Watch Dragon ball super