Recuperare la fatica bene, ma bene!

( Marathon Legnago – mail: vr828@fidal.it )

( FGP srl – web: http://www.fgpsrl.it/ )

—————————————————————————————————————————————————

piero galati – Ci sono allenamenti mirati ad aumentare la capacità di recupero. Facciamo un esempio. Un runner che si allena tre volte alla settimana, o comunque diciamo che esce a giorni alterni, facendo uscite di 10 km circa ed una seduta di ripetute sui 1000 m, a prescindere dal fatto che l’allenamento sia o meno ottimale, per allenare la capacità di recupero, dovrà inserire una seduta di fondo lento di 13/14 km il giorno dopo le ripetute facendo così uno strappo alla sua abitudine ad uscire a giorni alterni. Inizialmente gli sembrerà tutto molto faticoso, poi, man mano l’organismo si abituerà, la sua capacità di recupero aumenterà, diverrà tutto normale.

Questo non si fa ovviamente nella settimana dopo una gara, dalla mezza in giù. Se hai fatto la maratona non farai niente di impegnativo per due settimane!!! Ovviamente non si fa neanche nella settimana di avvicinamento alla gara, ne ripetute lunghe, neanche sedute di lungo chilometraggio.

La maggior parte degli infortuni derivano dalla stanchezza muscolare.

Il riposo e quindi il RECUPERO sono componenti fondamentali dell’allenamento!

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Watch Dragon ball super